Comitato Pari Opportunità processo civile telematico


Coa Lamezia Terme: Servizio Documentale per gli iscrittiElenco Avvocati Iscritti Coa Lamezia TermeFormazione continua: Eventi Formativi Coa Lamezia Terme

COMUNICAZIONE DI INTERRUZIONE DEI SERVIZI INFORMATICI DALLE ORE 17.00 DEL 30 OTTOBRE PDF Stampa E-mail
Scritto da GG Desk Coa-Lamezia   
Giovedì 29 Ottobre 2015 20:38

Cari Colleghi,

si trasmette la comunicazione ricevuta dalla Direzione generale per i servizi informativi automatizzati- DGSIA- del Ministero della Giustizia, inerente alla interruzione dei servizi informatici del settore civile a partire dalle ore 17.00 di domani 30 ottobre.

Si pone l'attenzione sulla circostanza che, durante l 'interruzione, i depositi telematici potranno essere ugualmente effettuati, ma non sarà, ovviamente, possibile la preventiva consultazione del fascicolo telematico.

Il ripristino di tutti i sistemi è previsto a partire dalle ore 24.00 del 31 ottobre e sino (al più tardi) alle ore 8.00 di lunedì 2 novembre.

La circolare contiene l'indicazione dei servizi resi indisponibili nonché la descrizione sommaria delle principali funzionalità oggetto di intervento.


Il Consigliere Delegato all'informatica
Avv. Carla Secchieri


SCARICA LA CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA INTERRUZIONE SERVIZI INFORMATICI DEL SETTORE CIVILE

 
P.C.T., gli ultimi chiarimenti del Ministero PDF Stampa E-mail
Scritto da GG Desk Coa-Lamezia   
Martedì 27 Ottobre 2015 11:09

Con la circolare 23 ottobre 2015, il ministero della Giustizia aggiorna gli adempimenti delle Cancellerie dei tribunali riguardanti il Processo Civile Telematico (così sostituendo le precedenti circolari del 27 giugno e 28 ottobre 2014). Le principali novità rispetto alle versioni precedenti riguardano la messa a disposizione del presidente del tribunale, impegnato nella designazione del giudice, della cosiddetta «copia informale» dell'atto introduttivo depositato in modalità telematica; il divieto di richiedere nuovamente il contributo unificato a seguito del passaggio della causa dal vecchio al nuovo registro successivamente individuato come pertinente; l'obbligo di accettare il deposito cartaceo per la domanda di ingiunzione di pagamento europea; l'inserimento nei registri di cancelleria dell'intero collegio giudicante e di tutti i difensori delle parti; e infine la trasmissione alla Corte d'appello del fascicolo del processo di primo grado completo degli eventuali atti e verbali redatti su supporto cartaceo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 11
Tot. visite contenuti : 2289561
 37 visitatori online

Privacy Policy