Comitato Pari Opportunità processo civile telematico


Coa Lamezia Terme: Servizio Documentale per gli iscrittiElenco Avvocati Iscritti Coa Lamezia TermeFormazione continua: Eventi Formativi Coa Lamezia Terme

«INSIEME SI PUO'»

Raccolta fondi per l'acquisto di presidi sanitari da donare all'Ospedale di Lamezia Terme "Giovanni Paolo II"

I professionisti scendono in campo per sostenere l’Ospedale “Giovanni Paolo II” in Lamezia Terme.

Contribuire è semplicissimo, basta andare su questo link e fare una donazione

 


 


 


 

Amm.ne Trasparente

COA Lamezia Terme: avviso di ripresa attività giudiziaria PDF Stampa E-mail
Scritto da GG Desk Coa-Lamezia   
Mercoledì 01 Luglio 2020 14:40

 

Cari Colleghi,

 

alla luce della L. n. 70 del 25 giugno 2020, pubblicata sulla G.U. n. 162 del 29.06.2020, che ha convertito, modificandolo, il Decreto Legge n. 18/2020, sancendo la cessazione della situazione emergenziale all’interno degli Uffici Giudiziari alla data del 30 giugno 2020, questo Consiglio ha chiesto l’adozione di misure concrete atte a rendere effettiva l’“annunciata” ripresa dell’attività giudiziaria.

Il primo punto, considerato ineludibile, posto al tavolo del confronto con il Presidente del Tribunale e i referenti della Magistratura e del Personale, è costituito dalla immediata cessazione del confinamento dei difensori dalla “casa” della tutela dei diritti e quindi dalla nostra “casa”.

Abbiamo ancora una volta evidenziato che l’Avvocato non è un “utente” qualsiasi del servizio giustizia ma ne è il protagonista indiscusso.

E, dopo ampio confronto, siamo lieti di aver ottenuto questo indispensabile riconoscimento cristallizzato nel decreto del Presidente del Tribunale di prossima pubblicazione a fronte del quale, però, questo Consiglio ha responsabilmente adottato il “Codice di autoregolamentazione per l’accesso agli Uffici giudiziari” che si allega, con cui sono individuate le misure precauzionali che ciascun iscritto deve obbligarsi a rispettare e far rispettare.

Con riferimento alle udienze, riprenderanno e saranno svolte in presenza tutte quelle per le quali non vi sia già stato provvedimento di rinvio o di trattazione scritta o da remoto. Criterio guida sarà sempre quello di evitare, anche per il mese di luglio, presenza in aula di soggetti diversi dalle parti e dai difensori.

Per il Giudice di Pace, è stato adottato separato decreto che, in accoglimento delle richieste del Consiglio, amplia significativamente le cause in trattazione.

Nell’ottica della ripresa in sicurezza di ogni attività, richiamo tutti al ferreo rispetto degli orari di udienza che saranno di volta in volta comunicati, ad eccezione delle cause calendarizzate per i primi giorni di luglio per le quali ciò non è possibile e che saranno oggetto di indicazione affissa sulla porta dell’aula.

Giova evidenziare che, con riferimento al delicato settore della previdenza, abbiamo ottenuto la fissazione di udienze straordinarie a decorrere già dalla seconda metà di luglio e fino alla fine del corrente anno.

Per tutti i ruoli, invito comunque i Colleghi a voler segnalare procedimenti più urgenti con apposita istanza di anticipazione.

Vi invito a leggere con attenzione l’allegato Codice di autoregolamentazione e i decreti di prossima pubblicazione e confido nell’alto senso di responsabilità del Foro lametino che saprà, ancora una volta, essere all’altezza del proprio ruolo dimostrando nei fatti che è in grado di autoregolamentarsi da solo senza bisogno di “guardiani” o controllori.  

Il Consiglio continuerà ad operare incessantemente e resta a disposizione dei Colleghi per ogni confronto e suggerimento.

Buon lavoro a tutti

Il Presidente

F.to Avv. Dina Marasco


Leggi l'AVVISO ripresa attività giudiziaria allegato

Leggi il Codice di Autoregolamentazione allegato

 
Tot. visite contenuti : 2343297
 66 visitatori online

Privacy Policy